It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Qantas riprenderà voli internazionali a fine ottobre

I collegamenti aerei non sono considerati sicuri

Il vettore aereo australiano Qantas ha intenzione di attendere ancora gli effetti della campagna di vaccinazione in tutto il mondo prima di poter dare il proprio assenso ai voli internazionali (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Si sta parlando dei collegamenti in partenza ed in arrivo in Australia, nello specifico quelli da garantire in sicurezza in questo contesto di pandemia. Secondo quanto deciso dalla compagnia, la ripresa avverrà probabilmente alla fine del prossimo mese di ottobre, vale a dire quattro mesi dopo il previsto. L’ipotesi è quella di aspettare che la vaccinazione termini ed abbia i propri effetti, di conseguenza la stagione estiva può già essere messa da parte con un buon anticipo. La settimana in corso è stata la prima in cui nella Nazione del continente oceaniano sono stati utilizzati i vaccini, una fase iniziale che si riferisce anzitutto agli operatori sanitari. I confini del vasto Paese sono chiusi dallo scorso mese di marzo, quindi da quasi un anno: i cittadini residenti in questo territorio non hanno la possibilità di recarsi all’estero e le restrizioni sono tra le più rigide imposte al mondo. Le nuove operazioni internazionali, quelle di ottobre, saranno completamente diverse rispetto al passato, con una ripresa completa delle rotte entro e non oltre il 2024. L’idea è quella di far volare gli aerei dal 22 ottobre prossimo, per la precisione 25 voli per Los Angeles, Londra, Singapore e Johannesburg. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1235104

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar