It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Vettori aerei. Perdite record nel 2020 per Cathay Pacific

Gli analisti avevano previsto una flessione ridotta

Perdite record: l’accostamento di queste due parole è fin troppo comune in ambito economico dopo che è scoppiata la pandemia da coronavirus e devono essere usate ancora una volta per descrivere le condizioni finanziare del vettore aereo Cathay Pacific Airways (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). La compagnia di Hong Kong ha reso pubblici i dati relativi al 2020 e c’è poco da stare allegri. Si sta parlando di un calo pari a 21,6 miliardi di dollari di Hong Kong, l’equivalente di 2,3 miliardi di Euro per essere ancora più precisi. La pandemia ed il peggior anno della storia dell’aviazione commerciale hanno determinato questo risultato negativo, nonostante le previsioni prima della pubblicazione del report fossero leggermente più ottimistiche. Entrando più nel dettaglio dei numeri, la seconda metà dello scorso anno è stata caratterizzata da un aumento delle perdite fino a quasi 12 miliardi di dollari di Hong Kong (8,3 miliardi di Euro). Gli analisti, invece, si attendavano non più di 20,4 miliardi per quel che riguarda la flessione dei dodici mesi in questione. Secondo Patrick Healy, presidente di Cathay Pacific, l’anno è stato uno dei più impegnativi di sempre ed il futuro non può che essere incerto. Le condizioni di mercato, inoltre, rimangono molto complesse ed allo stesso tempo dinamiche. Lo stesso Healy ha comunque assicurato di aver avviato ogni procedura necessaria per la conservazione del denaro contante nel corso dei prossimi mesi. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1235361

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar