It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Bielorussia, Lukashenko avverte le forze armate

L'esercito è stato invitato a rimanere in allerta

Dopo diverso tempo si torna a parlare di Bielorussia ed il motivo non poteva non essere legato al suo discusso presidente, Alexander Lukashenko (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). Da Minsk, infatti, il leader politico ha esortato nelle ultime ore le forze armate del Paese a rimanere in allerta, in quanto le minacce interne sarebbero ancora molto alte. “Respingere l’aggressione straniera”: sono queste le parole usate da Lukashenko, secondo cui il rimpasto di personale all’interno delle forze dell’ordine bielorusse impone prudenza per quelli che saranno i prossimi mesi. Il presidente ha anche sottolineato che non sarà necessario attendere che qualcuno attraversi il confine, “il combattimento inizierà dall’interno”. Non sono mancati i riferimenti a quanto accaduto la scorsa estate, anche se le proteste sono state giudicate alla stregua di qualche episodio isolato che non avrebbe minato la solidità dell’esecutivo. Secondo quanto stabilito dalla commissione elettorale centrale della Bielorussia, la vittoria di Lukashenko sarebbe avvenuta con una valanga di voti, oltre l’80% per la precisione. L’unica rivale, Svetlana Tikhanovskaya si sarebbe fermata poco sopra i dieci punti percentuali, troppo poco per impensierire colui che guida il Paese dal 1994 tra una polemica e l’altra. La stessa Tikhanovskaya si è sempre rifiutata di riconoscere questo risultato, tanto da abbandonare la Nazione per raggiungere la Lituania. Durante il primo periodo post-elettorale, le manifestazioni si sono moltiplicate in feroci scontri tra i manifestanti e la polizia.

Sullo stesso argomento leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Sr - 1235405

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar