It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Intesa Francia-Spagna su carburanti sostenibili per l'aviazione

Memorandum firmato dai ministri della transizione ecologica

Il comparto petrolifero vuole venire incontro alle esigenze attuali del trasporto aereo per quel che riguarda i carburanti da utilizzare durante i collegamenti, i quali dovranno diventare sempre più sostenibili. I governi di Spagna e Francia hanno firmato la dichiarazione di intenti sulla cooperazione e promozione di questi carburanti, con aziende importanti come Repsol e Total in prima fila, senza dimenticare i vettori aerei (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Tra le compagnie che figurano in prima fila ci sono Iberia ed Air France, ma non sono da meno le industrie, Airbus in primis. Il vertice che ha coinvolto Parigi e Madrid si è tenuto a Moutaban, per l’appunto in territorio transalpino, e le due Nazioni vogliono cercare a tutti i costi carburanti puliti per l’aviazione. La firma del memorandum d’intesa è stata caratterizzata dalla presenza di Teresa Ribera, ministro spagnolo per la transizione ecologica, e di Barbara Pompili, titolare dello stesso dicastero in Francia. L’obiettivo finale sarà quello di garantire soluzioni condivise e soprattutto efficaci per la sostenibilità di entrambe le aviazioni, allargando poi l’iniziativa all’intera Unione europea. Ecco perché si darà la precedenza alle collaborazioni private, come anche quelle tra enti di ricerca ed enti accademici. I carburanti del futuro, in poche parole, dovranno evitare rischi di deforestazione e quelli legati alle colture alimentari, prestando attenzione agli obiettivi europei di riciclaggio. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1235484

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar