It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Piemonte, 16 comuni interessati dagli incendi boschivi

In azione aerei Canadair ed elicotteri Erickson 64

Gli incendi boschivi che stanno funestando il Piemonte negli ultimi giorni hanno interessato sedici comuni di questa Regione (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Secondo quanto riferito dalla Protezione civile locale, le città alle prese con i roghi sono state: Almese, Bruzolo, Castellamonte, Nole, Susa, Caselette, Villafocchiardo, Castelnuovo Nigra e Gravere (provincia di Torino); Bosio e Pecetto di Valenza (Alessandria); Magnano e Sordevolo (Biella), Borgo San Dalmazzo e Peveragno (Cuneo) ed infine Ornavasso (Verbano-Cusio Ossola). Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco ed i volontari Aib (Antincendio boschivo), in totale quasi 300 persone per la precisione. Per spegnere gli incendi, inoltre, c’è stato l’impiego di 101 mezzi di terra e sei velivoli, oltre a due elicotteri regionali, due Erickson Air Crane S-64 e due aerei Canadair. All’imbocco della Val di Susa, il fuoco è riuscito a bruciare 300 ettari di bosco, nonostante nel corso della serata di ieri, martedì 16 marzo 2021, la situazione fosse sotto controllo. Le operazioni sono poi proseguite oggi, mercoledì 17 marzo 2021, approfittando delle condizioni meteorologiche meno avverse, visto che i venti che stanno soffiando in questa regione si sono attenuati di parecchio. Proprio ieri un aereo Canadair ha effettuato una serie di lanci di acqua per spegnere il rogo, concentrando la propria attività su due fronti dello stesso. Insieme al velivolo, è stato fatto decollare un elicottero capace di sfruttare un serbatoio da mille litri per velocizzare le operazioni. 

Sr - 1235504

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar