It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

I voli dell'aeroporto di Ciampino verranno ridotti del 35%

Tar Lazio boccia ricorso Ryanair e Wizz Air

I vettori aerei low-cost Ryanair e Wizz Air avevano presentato qualche tempo fa un ricorso al tribunale amministrativo regionale del Lazio, chiedendo ai giudici di non ridurre il numero di collegamenti presso l’aeroporto internazionale “Giovan Battista Pastine” di Roma-Ciampino (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). I magistrati del Tar l’hanno però pensata diversamente con una sentenza che fissa il limite dei voli giornalieri (decolli ed atterraggi) a 65. Questo vuol dire che il totale del traffico aereo locale è stato ridotto di 35 punti percentuali. Le richieste dei cittadini sono state accolte. In pratica, i residenti avevano protestato, manifestato e presentato denunce, non rinunciando nemmeno ad una serie di indagini scientifiche e sanitarie. La novità dovrà ora essere comunicata in via ufficiale in occasione della conferenza mondiale della Iata (International Air Transport Association) che si svolgerà il prossimo mese di giugno. I collegamenti ridotti di oltre un terzo diventeranno quindi realtà a partire dal 31 ottobre di quest’anno. I componenti del Criaac (Comitato per la riduzione dell’impatto ambientale dell’aeroporto di Ciampino) hanno accolto con favore la pronuncia del tribunale, sottolineando come la notizia sia più che positiva per migliaia di abitanti di Ciampino, Marino e della parte sud di Roma in generale. Le sentenze sono due (una relativa a Ryanair e l’altra a Wizz Air), entrambe immediatamente applicative. Fino ad oggi, le denunce presentate dai residenti alla magistratura erano state 2 mila. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1235532

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar