It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Finlandia aumenta controlli sanitari agli aeroporti

Nuove misure per i passeggeri in arrivo

La Finlandia ha deciso in queste ultime ore di introdurre una serie di controlli sanitari obbligatori per chi decide di varcare i confini della Nazione scandinava (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Come reso noto dai media locali, i passeggeri che prenderanno un aereo per recarsi nel Paese nordico e che atterreranno all’aeroporto internazionale di Helsinki-Vantaa dovranno essere sottoposti a queste verifiche mediche. Si sta parlando di covid-test che accerteranno il contagio o meno e che verranno effettuati immediatamente dopo l’arrivo del viaggiatore. Lo stesso discorso vale per coloro che sfrutteranno le navi e dunque i porti marittimi, senza dimenticare il valico di frontiera di Vaalima che si trova al confine con la Russia. Il controllo obbligatorio è stato predisposto per quelle persone che arrivano da luoghi in cui il coronavirus ha un’incidenza pari a 25 infezioni ogni 100 mila abitanti, un dato da verificare per quel che riguarda le due settimane precedenti la partenza. La nuova norma, inoltre, rimarrà valida fino al prossimo 31 marzo. Sarà necessario presentare un certificato che attesti la negatività al virus (nelle 72 ore precedenti per la precisione), ma ci saranno dei casi specifici in cui sarà accettato un referto medico relativo agli ultimi sei mesi. Queste misure, comunque, non si applicheranno al personale addetto al trasporto-merci ed al personale logistico degli aeroporti, porti e valichi. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1235540

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar