It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Il preoccupante silenzio sulla cessione di Toscana Aeroporti Handling

L'allarme di Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt e Ugl

Roberto Naldi, amministratore delegato di Toscana Aeroporti, ha mantenuto un atteggiamento particolare dopo aver comunicato alle sigle sindacali l’intenzione di vendere entro giugno la divisione “Handling” che dà occupazione a circa 700 dipendenti negli aeroporti di Firenze-Peretola ed il “Galileo Galilei” di Pisa-San Giusto (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Come sottolineato da Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt e Ugl, da quel momento è calato il silenzio, ma non bisogna abbassare la guardia per alcun motivo al mondo, cercando in tutti i modi di chiarire la questione. Il silenzio ha riguardato anche le istituzioni e gli enti che hanno una quota di partecipazione nella stessa Toscana Aeroporti. I sindacati hanno poi aggiunti: “Non staremo fermi e continueremo nella mobilitazione, a partire dalla denuncia con comunicati stampa, sensibilizzando la politica, le istituzioni e i parlamentari toscani. Abbiamo subito aperto le Procedure di raffreddamento e pensato ad altre azioni che vedranno la luce nei prossimi giorni, per mettere sotto lo stesso riflettore anche la questione dei contratti di appalto che vedono coinvolti in maniera indiretta altre centinaia di lavoratori”. La richiesta è presto detta: Naldi deve riferire in Consiglio Regionale e dettagliare il piano industriale, oltre agli obiettivi da raggiungere ed agli investimenti da effettuare con i 10 milioni di Euro a fondo perduto deliberati in favore della società. Infine, si dovrà comprendere con precisione chi è il compratore potenziale di Toscana Aeroporti Handling, più precisamente il suo settore di appartenenza, l’esperienza maturata e le capacità imprenditoriali. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1235679

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar