It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Vettori aerei. Perdite trimestrali contenute per American Airlines

La campagna vaccinale ha influito positivamente

Perdite sì, ma inferiori al previsto: si può consolare in questa maniera il vettore aereo American Airlines che in queste ultime ore ha svelato i dati economici relativi al primo trimestre del 2021 (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). La compagnia statunitense, infatti, ha registrato una perdita netta pari a 1,25 miliardi di dollari nel periodo compreso tra il primo gennaio ed il 31 marzo scorsi, un importo che può essere tradotto anche in poco meno di 2 dollari per singolo titolo azionario (1,97 per la precisione). La minore contrazione è stata possibile grazie al buon andamento della campagna vaccinale che sta convincendo i viaggiatori ad optare per i velivoli per i loro spostamenti. Un anno fa, le perdite erano state molto più pesanti, vale a dire 2,24 miliardi di dollari (5,26 dollari per azione), quindi il confronto rispetto a dodici mesi prima invita ad un moderato ottimismo. Doug Parker, amministratore delegato di American Airlines, ha commentato proprio con questo pizzico di fiducia che però non significa che si debba abbassare la guardia, i risultati appena dettagliati. Secondo il manager americano, infatti, il primo trimestre dell’anno è cominciato male ed è finito in modo sempre più positivo. Tra l’altro, l’ad ha ricordato come a marzo i flussi di cassa siano stati incoraggianti. Tra gli altri numeri che vale la pena ricordare c’è quello dell’andamento in Borsa. In effetti, il titolo dell’aviolinea a stelle e strisce non è riuscito a mantenere l’andamento pre-market, arrivando a perdere 1,3 punti percentuali al Nasdaq. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1236279

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar