It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Cina progetta missione sonda Chang'e-6

Raccoglierà campioni nel lato più lontano della Luna

Ancora tre anni e la Cina lancerà la propria sonda spaziale Chang’e-6, incaricata di raccogliere una serie di campioni nel lato più lontano della Luna dal nostro pianeta (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Si tratta del cosiddetto bacino Polo Sud-Aitken e la missione di cui si sta parlando è in programma per il 2024. Nelle ultime ore è arrivata la conferma da parte di Hu Hao, capo-progettista della terza fase del programma cinese per l’esplorazione del nostro satellite. In effetti, si è svolta l’attesa China Space Conference, un evento che ha avuto luogo a Nanchino e che ha confermato gli obiettivi ambiziosi dell’ex-impero celeste. La progettazione vera e propria deve essere ancora dettagliata, ma si è di sicuro a buon punto, prendendo spunto dai risultati importanti conseguiti da Chang’e-5, la sonda che ha riportato sul nostro pianeta quasi duemila grammi di campioni. Il programma, come sottolineato da Cnsa (China National Space Administration), è comunque aperto agli scienziati di tutto il mondo. I carichi utili per la nuova missione hanno coinvolto infatti Paesi come Italia, Russia, Svezia e Francia, con la definizione vera e propria e soprattutto ufficiale di questi carichi che verrà resa nota nei prossimi mesi. Dopo la sonda in questione, sarà la volta di Chang’e-7 e Chang’e-8, prima della costruzione di un prototipo di stazione di ricerca scientifica sulla Luna che faccia capo a Pechino entro e non oltre il 2030. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1236309

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar