It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Tap Air Portugal (2), dalla Ue 462 milioni di compensazioni

Per i danni subiti a causa della pandemia

Il nome di Margrethe Vestager, commissario europeo alla concorrenza, è tornato d’attualità nel corso della giornata odierna, lunedì 26 aprile 2021, ma non è Ita (Italia trasporto aereo) il vettore aereo di cui si è interessata. Vestager ha parlato infatti di Tap Air Portugal (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS), compagnia lusitana che beneficerà del versamento da parte del governo di Lisbona in termini economici, un sostegno finanziario che era atteso da tempo. Bruxelles ha autorizzato l’operazione: si sta parlando di 462 milioni di Euro che riguardano le compensazioni per i danni subiti a causa della pandemia da coronavirus. Entrando maggiormente nel dettaglio della misura appena citata, i danni sono quelli che Tap ha avuto nel periodo compreso tra il 19 marzo ed il 30 giugno scorsi, in piena emergenza sanitaria. Il commissario, il quale è anche vicepresidente della Commissione Ue, ha spiegato come questa somma servirà a far “respirare” l’aviolinea portoghese dopo le restrizioni di viaggio. Un discorso diverso, al contrario, deve essere fatto per la ristrutturazione aziendale. In questo caso, l’Ue sta ancora valutando il dossier, con i contatti intercorsi con Lisbona che starebbero proseguendo in maniera costruttiva. Di recente, proprio Tap ha firmato un memorandum d’intesa con un’altra compagnia, Emirates: l’obiettivo è stato quello di espandere ulteriormente l’accordo di code-share. Il nuovo protocollo è stato pensato per assicurare ai clienti di entrambi i vettori collegamenti senza soluzione di continuità verso numerose nuove destinazioni delle Americhe, Nord Africa ed Asia orientale. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1236323

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar