It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Alitalia smentisce compravendita ramo aviation

Nelle ultime ore si era parlato di una lettera dei vertici di Ita

Secondo quanto riferito nelle ultime ore dal vettore aereo Alitalia in amministrazione straordinaria, le indiscrezioni relative all’acquisizione del ramo “aviation” da parte di Ita (Italia trasporto aereo) sono prive di fondamento (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Volendo essere ancora più precisi, la compagnia ha sottolineato come i tre commissari straordinari non abbiano ricevuto alcuna manifestazione di intenti per l’acquisto stesso. Diversi organi di stampa, in primis il “Corriere della Sera”, hanno riportato il testo di una lettera in cui si diceva l’esatto contrario, vale a dire le intenzioni espressi da Francesco Caio e Fabio Lazzerini, rispettivamente presidente ed amministratore delegato di Ita, di sottoscrivere un contratto preliminare di compravendita per il ramo in tempi molto rapidi. In aggiunta, era emerso come i due manager volessero concludere un contratto di rivendita per affidare alla Newco l’incarico di effettuare la biglietteria di Alitalia e mettere a punto una serie di accordi con le agenzie di viaggio ed i tour operator. Lazzerini e Caio avrebbero inoltre promesso di inviare i dettagli delle intese a Bruxelles per una verifica relativa alla tanto discussa discontinuità che sta ritardando oltremodo la partenza dell’avventura industriale di Ita. La preoccupazione principale di entrambi sarebbe quella di vedersi riconosciuta la continuità aziendale tra l’amministrazione straordinaria e la Newco per poi essere costretti ad usare parte dei 3 miliardi di Euro di dotazione finanziaria per pagare i prestiti pubblici del 2017 e del 2019 su cui l’Ue ha da tempo acceso i riflettori. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1236407

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar