It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Ita (2), fissata al primo luglio la nuova data di partenza

Bisogna attendere ancora per il decollo della Newco

Ancora 65 giorni: per il vettore aereo Ita (Italia trasporto aereo) l’attesa non è ancora terminata ed una nuova data per il decollo della Newco si è fatta strada nel corso dell’audizione alla Camera del presidente Francesco Caio e dell’amministratore delegato, Fabio Lazzerini (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Proprio Lazzerini ha fatto riferimento al prossimo primo luglio, per l’appunto tra oltre due mesi, per l’inizio dell’avventura industriale, nella speranza che si possa approfittare della stagione estiva. L’intervento dell’ad ha però fatto sorgere qualche perplessità di troppo, soprattutto in merito al piano industriale dell’aviolinea: le trattative con l’Unione europea sono estenuanti e non hanno prodotto alcun risultato, anche se è emerso come si potrebbe ricorrere alla corte di giustizia comunitaria nel caso in cui ci dovesse essere una bocciatura da parte di Bruxelles. La richiesta di chiarimenti dell’onorevole Maurizio Lupi (Noi con l’Italia), ha posto l’accento proprio su questa variabile che farebbe comunque allungare ulteriormente le tempistiche. Inoltre, i commissari straordinari di Alitalia in amministrazione straordinaria hanno la facoltà di non approvare il piano stesso, un dettaglio che fa capire quanto ingarbugliata sia la situazione. L’onorevole Stefano Fassina (Patria e Costituzione) ha parlato senza mezzi termini di “dramma” e di “mancanza di tempo”: a suo dire, realisticamente, se si vuole partire il primo luglio l’unica strada percorribile è quella dell’affitto degli asset di Alitalia da parte di Ita, “condizione che consente di negoziare con Bruxelles senza accettare accordo che sarebbe improponibile ed impraticabile anche ai fini della sostenibilità economica e finanziaria”. L’audizione si è protratta oltre il consentito ed i componenti della commissione Trasporti hanno concordato di rinviare a giovedì 29 aprile 2021, dunque fra due giorni, le risposte di Lazzerini a tutti i quesiti che sono stati posti oggi. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1236359

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar