It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Si avvicina il debutto di Play, nuovo vettore aereo islandese

Andrà a prendere il posto di Wow Air

Sono passati più di due anni da quando il vettore aereo Wow Air ha deciso di cessare le proprie operazioni (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). L’Islanda voleva puntare su una compagnia low-cost di primo livello, peccato che l’avventura durò pochissimo, per la precisione dal maggio del 2012 al marzo del 2019. Ora i tempi sono maturi per rimpiazzare questa realtà che non esiste più. L’industria aerea della Nazione scandinava non se la passa affatto bene, con Icelandair ancora attiva, ma a ranghi ridotti e con ambizioni limitate. Il successore di Wow ha un nome ben preciso, vale a dire Play, oltre che una livrea. Il motto utilizzato dall’Islanda per superare la crisi economica del 2008, “tutto si aggiusta”, torna di grande attualità, nonostante la flotta sia piuttosto ridimensionata. Si sta parlando di un solo velivolo, un A-321-neo, ma nel corso della prossima estate il totale potrebbe anche crescere ed i programmi sono interessanti. In effetti, si punta a garantire la copertura dei collegamenti aerei con Londra. Play può vantare il proprio certificato di operatore, il che vuol dire che il debutto potrebbe avvenire a breve. C’è chi parla del prossimo 24 giugno come data più probabile in questo senso, anche se per le conferme ufficiali si dovrà attendere ancora qualche giorno. Oltre alla capitale inglese, le future destinazioni dovrebbero comprendere città come Barcellona, Tenerife, Alicante, Amsterdam, Copenaghen e Berlino. Tra circa un mese sarà senza dubbio tutto più chiaro. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1236796

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar