It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Decollato primo volo Air France con biocarburante

La produzione è stata curata da Total

Mancava soltanto il collegamento aereo vero e proprio dopo la formalizzazione degli accordi. Dall’aeroporto “Charles De Gaulle” di Parigi è decollato un velivolo del vettore aereo Air France che per la prima volta in assoluto ha impiegato biocarburante (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Il volo 342 della compagnia transalpina, partito per la precisione dal Terminal 2E, era molto atteso visto che si punterà sempre più sull’aviazione sostenibile, grazie ad un carburante speciale prodotto negli stabilimenti di Total. L’aereo in questione è decollato in direzione del Canada, nello specifico Montreal, e non sono servite modifiche infrastrutturali per quel che riguarda lo stoccaggio e la distribuzione, come anche in relazione ai motori. Il carburante ecologico di cui si sta parlando è stato ricavato da rifiuti vari e dai residui della cosiddetta “economia circolare”. Total ha sfruttato l’olio usato che viene impiegato in qualsiasi cucina, evitando invece quelli vegetali vergini. C’è stata, inoltre, un’importante certificazione, quella ISCC-EU dall'International Sustainability & Carbon Certification System. Si tratta di una organizzazione indipendente che ha come priorità quella di un futuro sostenibile. Secondo quanto previsto dalla legge, infine, gli aerei dovranno usare almeno l’1% di questo biocarburante entro il 2022 per tutti i collegamenti in partenza dalla Francia. Nel 2025 questa percentuale dovrà raddoppiare, mentre per il 2030 si parla già di un ambizioso obiettivo, quello di arrivare al 5%. Il velivolo che è entrato nella storia di Air France è stato un A-350. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1236864

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar