It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Perdite consistenti per Bulgarian Airways Group

Azionista di maggioranza della compagnia di bandiera

Non c’è pace per i vettori aerei di tutto il mondo in questo periodo di emergenza sanitari e la Bulgaria non fa eccezione (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Bulgarian Airways Group, il principale azionista della compagnia di bandiera Bulgaria Air, ha fatto sapere nelle ultime ore come il primo trimestre del 2021 sia stato a dir poco pessimo per quel che riguarda l’andamento economico. C’è stata infatti una perdita netta consolidata molto vicina agli 11 milioni di lev (5,6 milioni di Euro per la precisione) nel periodo compreso tra gennaio e marzo scorsi. Si tratta di un dato negativo ben peggiore rispetto a quello di dodici mesi prima, quando le perdite furono contenute attorno agli 1,3 milioni di lev. Lo stesso discorso improntato all’ottimismo deve essere fatto per le entrate del Gruppo che sono passate da 60,1 a 25,7 milioni di lev nel giro di un anno, con la pandemia da coronavirus a farla da padrona, come è facile immaginare. Volendo aggiungere altri dettagli su questo bilancio parziale ed intermedio, le spese si sono dimezzate nel raffronto su base annua, visto che ci sono stati meno impegni per i noleggi di velivoli necessari alla flotta. Quando si parla del Gruppo in questione, è come se si facesse riferimento all’aviolinea bulgara, visto che è controllata al 99,99% proprio dal primo. Le partecipazioni di maggioranza, inoltre, sono suddivise a loro volta in altre cinque società. Tra l’altro, questo ente in perdita vanta quote azionarie di minoranza in altre realtà del trasporto aereo, vale a dire Lufthansa Technik Sofia, Swissport Bulgaria, Silver Wings Bulgaria ed Amadeus Bulgaria. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1237131

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar