It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Bulgaria. Aereo militare precipita in mare: disperso il pilota

Si tratta di un Mig-29 di cui si sono persi i contatti

Un aereo militare Mig-29 dell’aeronautica militare della Bulgaria è precipitato poco dopo la mezzanotte di oggi, mercoledì 9 giugno 2021, nella zona del Mar Nero che è competenza di questa Nazione (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Il velivolo era impegnato in un addestramento che ha coinvolto anche altri Paesi, per la precisione l’esercitazione che è stata ribattezzata “Shabla-21”. Il radar ha perso improvvisamente ogni contatto con l’aereo in questione, poi le ricerche sono state vane, dato che soltanto alle 10:00 il giubbotto di salvataggio del pilota disperso è stato ritrovato in mare. Dell’uomo non si sa ancora nulla per il momento, nemmeno se sia riuscito a catapultarsi prima dello schianto. I resti del velivolo, quindi, non sono stati individuati. A questo addestramento stavano partecipando 1.500 militari bulgari, americani e serbi. Per quel che riguarda il Mig-29, la sua consegna alla forza armata bulgara risale alla fine degli anni Ottanta, con la “risorsa di utilizzo” che doveva terminare nel 2030. Le ricerche stanno coinvolgendo forze e mezzi della Marina Militare, del Comando Operazioni Speciali congiunte, della Polizia di Frontiera e dell’Aeronautica. Il ministero locale della difesa ha diffuso il seguente comunicato: “Ci sono due fregate nella zona dell'incidente, una dragamine, a bordo c'è un dispositivo per misurare la profondità e rispettivamente per cercare i resti della macchina. Non si trova ancora. Elicotteri dell'Aeronautica e della Marina, tra cui un drone, sono ugualmente coinvolti”. Nelle prossime ore potrebbero esserci aggiornamenti importanti sulla vicenda. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1237245

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar