It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Lundgren (ad easyJet): "Londra allenti restrizioni ai viaggi"

Vettore aereo continua a rimanere fiducioso sui voli

Johan Lundgren, amministratore delegato del vettore aereo low-cost easyJet, ha rilasciato una interessante intervista all’emittente “Cnbc” in cui ha approfondito l’attuale situazione della compagnia inglese e non solo (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). In particolare, l’ad ha esortato il Regno Unito ad allentare le restrizioni di viaggio per quel che riguarda il continente europeo, senza far comunque venire meno la sicurezza. I progressi nella campagna di vaccinazione hanno spinto Lundgren ad essere maggiormente ottimista, nonostante la variante Delta del coronavirus faccia paura. Proprio questo ceppo ha convinto il premier Boris Johnson a rinviare la nuova riapertura del Paese, in programma per lo scorso 21 giugno ed ora spostata al 19 luglio, una data che viene ritenuta molto più realistica da questo punto di vista. Secondo il manager britannico, non si tratta di un approccio in prospettiva zero-covid, visto che “bisogna gestire un rischio vero e proprio”. Lo scorso mese, proprio Lundgren aveva parlato di un obiettivo a dir poco ambizioso, per la precisione fino al 90% dell’attuale flotta nel periodo più caldo dell’anno, quello estivo. L’amministratore delegato aveva commentato i risultati semestrali di easyJet, non proprio cifre incoraggianti, ma comunque si partiva e si continua a partire da un presupposto, la domanda di viaggi c’è. Vale comunque la pena ricordare che la perdita semestrale del vettore è stata pari a 701 milioni di sterline alla data del 31 marzo scorso, di gran lunga superiore rispetto ai poco meno di 200 milioni di perdita di dodici mesi prima. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1237624

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar