It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Vettori aerei. Per Latam Airlines operatività al 46% a luglio

Si punterà su mercati poco attivi come Cile ed Ecuador

Ci sono percentuali che in altri periodi storici avrebbero sorpreso in negativo, mentre al giorno d’oggi devono essere interpretate come dei grossi passi avanti. È il caso del vettore aereo Latam Airlines (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS), il quale ha ufficializzato come in questo mese di luglio sarà in grado di operare al 46% per quel che riguarda la capacità dei passeggeri. Si tratta di poco meno della metà dei livelli raggiunti nel 2019, l’anno preso a riferimento come l’ultimo “normale” prima della pandemia da coronavirus. Come già anticipato, in un altro periodo sarebbe stato un fallimento, mentre la compagnia ne sta parlando come di un risultato di tutto rispetto. La capacità dei passeggeri si misura tradizionalmente con i chilometri percorsi ed i posti disponibili. È una percentuale incoraggiante perché è anche la più alta in assoluto che sia mai stata calcolata da quando l’emergenza sanitaria accompagna le nostre giornate. Per rendersi conto meglio dell’evoluzione del dato, basta ricordare che Latam era ferma al di sotto del 37% a giugno. Per i prossimi mesi si punterà molto su mercati come l’Ecuador ed il Cile, i quali hanno l’operatività più bassa in questo momento. Si stimano poco meno di 900 collegamenti aerei giornalieri, sia interni che internazionali, fino al 31 luglio, con 116 destinazioni complessive e 16 Nazioni diverse. Intanto, il settore del trasporto-merci ha in programma oltre mille voli, un quinto in più rispetto allo stesso periodo del 2019. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1237913

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar