It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Iberia cambia radicalmente politica bagagli

Per i collegamenti aerei in Spagna ed in Europa

Il vettore aereo spagnolo ha deciso di cambiare in maniera radicale la propria politica in fatto di bagagli (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Ci sono nuove opzioni da sfruttare da parte dei passeggeri che effettuano il check-in per i voli europei. 

Entrando maggiormente nel dettaglio, oltre ai 23 chilogrammi di franchigia, si possono aggiungere due possibilità: un bagaglio del peso di 15 chili per viaggiare in maniera leggera e “contribuire a rendere il collegamento aereo ancora più sostenibile”, ed altri 32 chilogrammi ad un prezzo conveniente rispetto a quanto pagato finora per l’extra superiore ai 23 kg. L’idea dell’aviolinea iberica è quella di consentire ad ogni cliente di scegliere in tutta libertà cosa portare con sé: si va dai 13 Euro per la valigia da 15 chili, a seconda delle tariffe e delle destinazioni ovviamente, mentre si parte da 18 Euro per quel che riguarda i bagagli da 23 chilogrammi. Inoltre, il prezzo di partenza per i 32 chili è di 35 Euro. Altre modifiche che Iberia ha voluto ufficializzare sono quelle relative al sovrappeso. In effetti, si è deciso di far pagare il passeggero esattamente in base a quelli che sono i chili in eccesso, vale a dire oltre la franchigia che viene contrattata (15, 23 o 32 chilogrammi per l’appunto), evitando una tariffa fissa come era avvenuto finora. Questa politica, come già anticipato, si riferisce alle rotte nazionali ed a quelle del continente europeo, nello specifico per i voli di Iberia, Iberia Express ed Air Nostrum. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1238059

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar