It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Aeroporto Budapest, record voli cargo

Nel primo semestre 2021 un fatturato mai registrato prima

Un record davvero interessante e significativo: l’aeroporto internazionale “Ferenc Liszt” di Budapest-Ferihegy ha registrato un fatturato notevole nei primi sei mesi di questo 2021, un dato che non era mai stato registrato finora (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Il merito è soprattutto della multinazionale cinese del commercio elettronico Alibaba, visto che si sta parlando di un record relativo ai voli cargo. Lo scalo magiaro ha totalizzato 150 mila tonnellate da giugno 2020 a giugno 2021, mentre da gennaio a giugno scorsi sono state sfiorate le 87 mila tonnellate. Per la prima volta nella storia, l’hub della capitale ungherese ha varcato la soglia delle 150 mila tonnellate ed in futuro le ambizioni potrebbero essere ancora più importanti. 

Tornando a parlare di Alibaba, la società asiatica ha scelto l’aeroporto di Budapest come sede logistica per quel che riguarda l’Europa centrale ed orientale, una decisione che risale allo scorso mese di aprile. In questo modo il traffico-merci si è ripreso in maniera decisiva ed il fatturato a cui si sta facendo riferimento è stato definito “un risultato enorme con un grande potenziale di crescita ed ulteriori opportunità di business, non solo per l'aeroporto ma anche per l'industria logistica ungherese”. Il fatto che ci sia una azienda del genere attiva nell’e-commerce in Ungheria significa che possono arrivare 2,5 milioni di articoli ogni mese tramite aereo, uno scenario che dovrebbe rafforzarsi a breve. In aggiunta, è stata confermata la strategicità dei rapporti tra le due Nazioni, non nuove ad iniziative commerciali del genere. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1238088

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar