It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Vettori aerei. Per American Airlines entrate superiori alle attese

Battute le previsioni degli analisti per i ricavi

L’ottimismo era moderato, mentre ora si può dare spazio ad una maggiore fiducia per il futuro. Le previsioni degli analisti finanziari sui dati del vettore aereo American Airlines sono state battute dalla realtà dei fatti (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). 

Il secondo semestre del 2021, dunque il periodo compreso tra i mesi di aprile e giugno, è andato piuttosto bene in termini di entrate per la compagnia americana. Il mercato era stato chiaro qualche tempo fa, nel periodo in questione gli introiti dell’aviolinea a stella e strisce non avrebbero potuto superare i 7,3 miliardi di dollari. Invece sono stati totalizzati 7,5 miliardi, in netta crescita, tra l’altro, rispetto a quanto registrato un anno prima (1,6 miliardi di dollari a causa del covid e della pandemia). Per la prima volta da quando l’emergenza sanitaria accompagna le nostre giornate, American Airlines è riuscita a vantare un flusso di cassa positivo, il tutto impreziosito da un tasso pari ad un milione di dollari giornalieri. L’utile netto si è attestato poco al di sotto dei 20 milioni di dollari, se invece si approfondiscono le perdite, ci si accorge che si sono fermate a 1,1 miliardi (un totale che si ottiene escludendo le cosiddette “partite speciali”). A questo punto si può confidare in un terzo trimestre dell’anno ancora più incoraggiante. Il vettore texano prevede che tra luglio e settembre la capacità dovrebbe diminuire tra i 15 ed i 20 punti percentuali rispetto al 2019, con un calo del 20% per quel che riguarda le entrate sempre nel raffronto con i livelli pre-covid. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1238106

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar