It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Tour operator Thomas Cook pronto a ripartire come marchio on-line

I prodotti saranno diversificati, dai viaggi all'abbigliamento

Il 23 settembre 2019 il tour operator britannico Thomas Cook Group ha dichiarato bancarotta (vedi AVIONEWS). A distanza di un anno esatto, ci potrebbe essere una rinascita del Gruppo ma con una veste completamente nuova. Come riferito in queste ore da “Sky News”, la compagnia cinese Fosun International si sarebbe fatta avanti per trasformare il brand e farlo diventare un punto di riferimento per la vendita di prodotti diversi. I viaggi rimarranno una delle peculiarità, senza dimenticare il settore dell’abbigliamento e il non poco trascurabile dettaglio della vendita esclusivamente on-line e nel solo Regno Unito. 

Il progetto, in realtà, doveva partire lo scorso mese di giugno, anche se la pandemia da coronavirus ha rinviato tutto. Il rilancio dovrebbe avvenire nei prossimi giorni, nonostante i portavoce di Thomas Cook non abbiano ancora voluto commentare queste indiscrezioni. L’acquisizione del marchio da parte di Fosun, conglomerato con sede a Shanghai, è stata ultimata con una spesa complessiva di 11 milioni di sterline nel novembre del 2019, dunque poco dopo il fallimento. Per il ritorno in attività si era pensato ad alcuni ex-dirigenti del tour operator, ma poi si è preferito dare la precedenza al rinnovo del brand. Sull’argomento leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Sr - 1231662

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar