It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Wizz Air: "Dopo la pandemia torneremo subito ai livelli del 2019"

L'ad del vettore aereo si attende un'industria ridimensionata

La speranza è che nella botte piccola ci sia il vino buono. Come riferito dai media ungheresi nelle ultime ore, l’amministratore delegato del vettore aereo low-cost Wizz Air, Jozsef Varadi, ha rilasciato alcune dichiarazioni in cui ha spiegato come potrebbe diventare il trasporto aereo dopo la pandemia. Varadi è convinto che l’industria in questione sarà ridimensionata a causa della crisi innescata dal coronavirus; inoltre, l’ad ha ipotizzato poche compagnie in grado di sopravvivere grazie alla “generosità” dei governi nazionali (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). 

Un auspicio di Wizz Air è che le tariffe possano riprendersi in modo rapido una volta che l’emergenza sanitaria sarà terminata, anche se ovviamente è impossibile immaginare un periodo preciso. Il manager ha parlato nel corso di un webinar organizzato nel Regno Unito, lamentando l’assenza di coordinamento per quel che riguarda le restrizioni su viaggi e spostamenti. C’è poi stata una dichiarazione perentoria: “Subito dopo aver sconfitto il covid-19, Wizz Air tornerà ai livelli del 2019” (vedi AVIONEWS). Le speranze sono riposte soprattutto nelle consegne di Airbus, visto che l’aviolinea magiara ha continuato ad aumentare la flotta con questi velivoli insieme ad IndiGo.

Sr - 1232750

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar