It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Difesa. Turchia sperimenterà nuovi missili aria-aria

Sostituiranno quelli di fabbricazione americana

L’aeronautica della Turchia ha fatto sapere nel corso della giornata odierna, lunedì 9 novembre 2020, di voler testare alcuni missili aria-aria che dovranno sostituire quelli attuali di fabbricazione americana. I rapporti tra Ankara e Washington non sono dei migliori (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS) e l’obiettivo della Nazione anatolica è quello di rimpiazzare i razzi Aim-120 con missili di fabbricazione propria, dunque turchi al 100%. 

A rendere noto l’esperimento è stato Mustafa Varank, ministro dell’industria e della tecnologia, intervenuto nel corso di una fiera virtuale che si è aperta proprio oggi, il "Saha Expo" per la precisione. Il test dell’aviazione militare dovrebbe essere portato a termine entro la fine di questo mese di novembre, quindi fra circa tre settimane; gli aerei impiegati nel corso dell’operazione saranno gli F-16 dell’aeronautica di Ankara, come ribadito dallo stesso Varank

Una volta ultimato il programma appena dettagliato, si potrà procedere con la produzione di massa. I missili in questione sono noti come Gökdoğan (medio raggio) e Bozdoğan (corto); entrambi sono stati sviluppati per la prima volta nell’ormai lontano 2013 grazie al lavoro di un istituto di ricerca locale, Tubitak Sage, ed ora sono pronti per entrare ufficialmente in azione. 

Sull'argomento leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS

Sr - 1233162

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar