It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Un sistema meteorologico avanzato per Olimpiadi di Pechino 2022

La Cina sta sviluppando diverse piattaforme

Mancano ancora diversi mesi alle Olimpiadi invernali che Pechino organizzerà nel 2022: la ventiquattresima edizione di questi Giochi si terrà nella capitale cinese dal 4 al 20 febbraio di quell’anno e le aspettative sono già molto alte, tanto è vero che la Nazione asiatica sta predisponendo un sistema di monitoraggio e di previsioni meteorologiche molto sofisticato. Come reso noto dai media del posto, la rete è molto avanzata e caratterizzata da 17 diverse stazioni per l’osservazione delle condizioni meteo, senza dimenticare le 4 stazioni di backup nel caso ci dovesse essere un’emergenza. Le zone di gara saranno sostanzialmente due, vale a dire la stessa Pechino e poi anche Yanqing.

Come hanno assicurato le autorità cinesi, le piattaforme di cui si sta parlando saranno in grado di comprendere in tempi rapidissimi la velocità e la direzione del vento, oltre all’intensità delle precipitazioni, l’umidità dell’aria e molti altri elementi importanti per lo svolgimento della manifestazione. Le informazioni risulteranno molto utili per quel che riguarda una disciplina in particolare, lo sci alpino. La visibilità non dovrà essere troppo bassa per influenzare negativamente gli atleti, per non parlare della consistenza e della temperatura della neve che andranno ad incidere sugli sci da usare. Le previsioni di eventuali raffiche di vento, pioggia intensa o nevicate improvvise saranno ancora più accurate, a tutto vantaggio di chi pratica le discipline e di chi assiste alle gare. 

Sull'argomento leggi anche la notizia che è stata pubblicata da AVIONEWS.

Sr - 1233794

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar