It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Air Italy: poche speranze di ricollocamento per ex-dipendenti

Per loro si era parlato di un interesse di Alitalia-Ita

La fine del 2020 è mesta per tutti, nessuno escluso, ma per gli ex dipendenti del vettore aereo Air Italy (leggi anche l’articolo che è stato pubblicato da AVIONEWS). Secondo quanto riferito da Roberto Li Gioi, consigliere della Regione Sardegna (Movimento 5 Stelle), questi lavoratori potrebbero anche non essere ricollocati in Alitalia-Ita (Italia trasporto aereo). Spesso si è parlato di questa ipotesi in riferimento alla Newco, ma ora lo scenario si sta allontanando sempre più. Secondo Li Gioi, se in un primo momento la stessa Regione aveva sottolineato di voler salvaguardare i 500 dipendenti della base di Olbia, oggi la vertenza sembra essere scomparsa da qualsiasi discussione politica e non solo. Secondo il consigliere che è anche vicepresidente della commissione Trasporti, “l'unica notizia che abbiamo in merito riguarda i pagamenti delle prime due mensilità di cassa integrazione che avverranno a fine dicembre, in ritardo di tre mesi”. 

Qualche piccola speranza si era avuta con il cosiddetto decreto “Rilancio” che aveva acceso i riflettori su Air Italy (vedi AVIONEWS) con l’articolo 202 dedicato al trasporto aereo e all’autorizzazione concessa ad Alitalia per quel che riguarda la gestione della continuità territoriale delle isole. L’esponente pentastellato ha poi concluso: “Rischiamo di perdere questa opportunità se questo governo regionale non deciderà di attivarsi e di lavorare alacremente alla concretizzazione di questo obiettivo, che deve obbligatoriamente diventare una priorità assoluta. Non possiamo permettere che anche l'ultima speranza venga del tutto mortificata”. 

Sr - 1234056

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar