It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Alitalia (2), Lega: "Leogrande deludente, basta scaricabarile"

I senatori del Carroccio critici col commissario

Nel corso della giornata odierna, mercoledì 3 febbraio 2021, si è svolta l’audizione al Senato del commissario straordinario del vettore aereo Alitalia in amministrazione straordinaria, Giuseppe Leogrande (leggi anche la notizia che è stata pubblicata da AVIONEWS). Le sue parole non hanno però convinto i senatori della Lega che fanno parte della commissione Trasporti in cui Leogrande è stato audito insieme al direttore generale della compagnia, Giancarlo Zeni. Secondo gli onorevoli Simona Pergreffi, Maurizio Campari, Stefano Corti e Gianfranco Rufa, il commissario non ha fornito alcun chiarimento sul futuro che attende Alitalia, ragione per cui bisogna essere preoccupati. In base a quanto riferito dagli esponenti del Carroccio, l’audizione non è stata tale, ma si è trasformata in un “inaccettabile scaricabile”. Di conseguenza, non c’è stata alcuna presa di responsabilità seria e concreta. I mancati chiarimenti si riferiscono al bando per la cessione degli asset del vettore ed in questo caso i ritardi sono stati spiegati da Leogrande come il risultato di una comunicazione complicata con i ministeri competenti in materia. La Lega ha chiesto espressamente di evitare altri rinvii per non compromettere, più di quanto non accada già in questo momento, il futuro di migliaia di dipendenti e delle loro famiglie. Pergreffi, Campari, Corti e Rufa hanno infine aggiunto: “Basta con le inefficienze, la melina e le scuse da dilettanti allo sbaraglio, servono le risposte che questo patrimonio italiano merita”. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1234647

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar