It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Astronauti cinesi iniziano addestramento per attività extraveicolari

Si tratta del primo gruppo che farà parte delle future missioni

I primi astronauti cinesi che sono stati scelti per la missione, che porterà a costruire la stazione spaziale della Nazione asiatica, stanno affrontando l’addestramento per le cosiddette attività di tipo extraveicolare (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Si sta parlando della formazione necessaria per far parte del futuro equipaggio, come riportato dai media locali nelle ultime ore. Nel corso del prossimo biennio, infatti, ci dovrebbero essere 11 missioni legate a questa stazione spaziale, inclusa quella che porterà alla costruzione di un modulo da lanciare entro il primo semestre di questo 2021. Uno dei test di addestramento prevede l’ingresso dell’astronauta in un serbatoio pieno di acqua mediante l’ausilio di un braccio meccanico. L’acqua è appunto fondamentale, visto che consente di simulare in modo verosimile l’assenza di gravità che c’è nello spazio. L’equipaggio, dunque, si può preparare senza problemi ad affrontare le passeggiate tra le stelle. La vasca utilizzata per l’occasione ha una profondità di 10 metri, mentre il diametro è pari a 23 metri: si tratta della più grande in assoluto di tutto il continente asiatico, segno che la preparazione ha previsto il minimo dettaglio. La sessione dura tipicamente oltre 4 ore e vengono coinvolti anche dei subacquei per assistere gli astronauti nel completamento delle varie mansioni. I lavori, poi, sono monitorati di continuo da una apposita sala di controllo. Nei prossimi mesi ci saranno senza dubbio altri aggiornamenti interessanti sulla missione appena dettagliata.

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1234956

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar