It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Alitalia (4), sindacati chiedono incontro interministeriale

La richiesta di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo

I sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo hanno diffuso una nota congiunta per approfondire la questione del vettore aereo Alitalia (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Secondo le quattro sigle, la crisi della compagnia è drammatica e si rischia di non erogare gli stipendi e di garantire la continuità operativa. Allo stesso tempo, però, serve un piano industriale che sia valido ed in grado di far partire Ita (Italia trasporto aereo), un documento che deve prevedere le divisioni aviation, handling, cargo e maintenance. Gli investimenti, dunque, devono essere tali da permettere all’aviolinea di competere sui mercati internazionali e con la stessa dignità degli altri vettori nazionali dell’Unione europea. Alla luce di tutto questo, la richiesta dei sindacati è presto detta: “Ribadita la necessità di affrontare congiuntamente le tematiche inerenti la riforma del settore, con particolare riferimento alla lotta al dumping salariale ed alla regolamentazione della concorrenza tra le imprese, chiediamo un urgente incontro interministeriale al fine di scongiurare il collasso del comparto con conseguenze sociali, industriali ed economiche incalcolabili". Nel corso della giornata odierna, mercoledì 17 marzo 2021, il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti è stato audito alla Camera per fare il punto sulla situazione, ricordando come si sia già in ritardo e come il decollo di Ita potrebbe avvenire in estate, nello specifico tra giugno e luglio prossimi. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1235515

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar