It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Iberia ha aumentato la sua partecipazione in Vueling

Obiettivo sarebbe superare le restrizioni della Brexit

In Spagna si sta parlando molto delle ultime operazioni finanziarie portate a termine dal vettore aereo Iberia (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Negli ultimi tempi, le cronache di settore sono state occupate dalla discussa acquisizione di un’altra compagnia, vale a dire Air Europa, mentre ora è la volta della low-cost Vueling. Di recente, infatti, Iberia ha aumentato la propria partecipazione nell’altra aviolinea, più precisamente acquisendo il 4,25% del suo capitale azionario. La quota è dunque andata oltre i 50 punti percentuali, con un obiettivo ben preciso da raggiungere. Si punta al superamento progressivo delle restrizioni che vengono imposte dalla Brexit, almeno questo è il punto di vista del quotidiano iberico “Expansion”. L’operazione ha avuto un valore economico pari a 30 milioni di Euro, un importo che è stato ricavato dopo la valutazione del valore di Vueling, 706 milioni. La vendita delle azioni è stata assicurata da Veloz Holdco. Con l’efficacia effettiva della già citata Brexit dallo scorso primo gennaio, soltanto i vettori aerei il cui controllo era in mani europee possono operare rotte all’interno del vecchio continente. La compagnia low-cost è attualmente in difficoltà come moltissime altre, tanto è vero che nei mesi scorsi non sono stati esclusi licenziamenti di massa non meglio quantificati per cercare di superare la crisi innescata dalla pandemia da coronavirus, senza dimenticare la necessità di rendere più flessibili i costi fissi. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1235941

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar