It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Vueling non esclude licenziamenti nei prossimi mesi

Le parole dell'ad del vettore aereo Sansovini

Dal 10 settembre scorso, dunque da tre mesi esatti, Marco Sansovini è il nuovo amministratore delegato del vettore aereo Vueling (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). Nelle ultime ore l’ad della compagnia che fa parte del Gruppo Iag (International Airlines Group) ha rilasciato un’interessante intervista ai media spagnoli, parlando di quello che sarà il futuro dell’aviolinea stessa. Che cosa si può immaginare di preciso? Per Sansovini, i costi fissi dei prossimi mesi ed anni dovranno essere ancora più flessibili, così come anche la flotta, un obiettivo da raggiungere negoziando in maniera attenta i contratti di leasing per i velivoli (vedi AVIONEWS). Il ceo ha anche affrontato la questione dei licenziamenti. A suo dire, gli eventuali tagli all’occupazione dipenderanno dal futuro livello di domanda che bisognerà gestire: al momento, il livello della capacità è pari al 30% rispetto a quanto registrato un anno fa, una percentuale che si riferisce all’ultimo trimestre (dunque quello terminato a settembre). 

Tra l’altro, Sansovini ha smentito in maniera categorica come l’acquisizione di Air Europa da parte di Iberia per favorire l’aeroporto “Adolfo Suárez” di Madrid-Barajas possa mettere a rischio l’hub di Barcellona, in quanto quest’ultimo sarebbe cresciuto parecchio nel corso degli ultimi anni. Sarebbero circa 35 i milioni di Euro risparmiati ogni mese da due vettori aerei spagnoli, nello specifico Iberia e Vueling, grazie agli ultimi provvedimenti che hanno inciso sull’occupazione. Si sta parlando degli Erte, gli Expedientes de Regulación Temporal de Empleo che consentono di sospendere in via temporanea i contratti di lavoro e di ridurre le giornate dei dipendenti. 

Sr - 1233856

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar