It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Aerei russi Tu-142 intercettati nel Pacifico dalla marina Usa

Gli F-18 americani li hanno poi scortati

Sono due gli aerei antisommergibile Tu-142 di nazionalità russa che nelle ultime ore sono stati intercettati e scortati dalla marina americana (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Il Tupolev Tu-142 (nome in codice Nato "Bear") è un velivolo da pattugliamento marittimo antisommergibile e da ricognizione d'alta quota progettato da Okb e sviluppato in ex-Unione sovietica negli anni Settanta. In questo caso, gli F-18 statunitensi, decollati nei cieli sopra l’Oceano Pacifico da un cacciatorpediniere, hanno individuato la doppia presenza sospetta, come confermato anche dal distretto militare orientale della Russia. I velivoli in questione erano impegnati in un collegamento aereo programmato della durata di circa 10 ore, per l’appunto sulle acque del Pacifico. In una buona parte della rotta, sono stati scortati proprio dagli F-18, anche se il volo dei Tu-142 è stato definito da Mosca come pienamente conforme alle norme di diritto internazionale per quel che riguarda l’utilizzo dello spazio aereo. I rapporti bilaterali tra i due Stati non sono affatto buoni se anche il consiglio di sicurezza russo è arrivato a dire nel corso della giornata odierna, venerdì 23 aprile 2021, che non si può commettere alcun passo sbagliato se si vuole evitare un conflitto militare. In aggiunta, la situazione attuale è stata definita molto simile a quella di quasi sei decenni fa, nello specifico la crisi dei missili di Cuba che nel 1962 portò a sfiorare la terza guerra mondiale. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1236290

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar