It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Nuovi licenziamenti in vista per South African Airways

Si tratta dei dipendenti che si occupano della manutenzione

Uno dei momenti più complicati in quasi nove decenni di storia. Il vettore aereo South African Airways deve continuare a fare i conti con le proprie difficoltà economiche (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS), come ben testimoniato dai nuovi licenziamenti che sono stati annunciati. Si sta parlando del personale che opera nell’ambito della manutenzione, una divisione che verrà interessata da una pesante “sforbiciata” per affrontare al meglio la pandemia da coronavirus. Nonostante non siano stati forniti dati ufficiali in tal senso, i sindacati locali hanno fatto riferimento al possibile benservito per il 60% dei circa 2 mila dipendenti, dunque oltre la metà (il totale potrebbe ammontare ad oltre mille unità). Da qualche tempo non si parlava della crisi di South African Airways, per la precisione gli ultimi aggiornamenti risalivano allo scorso mese di febbraio. Poche settimane fa si profilò un nuovo prestito economico nei confronti dell’aviolinea africana, vale a dire 5 miliardi di rand sudafricani (l’equivalente di poco meno di 300 milioni di Euro). I soldi sono stati messi a disposizione dal dipartimento delle imprese pubbliche con motivazioni molto precise. In effetti, doveva essere utilizzato per sostenere il personale licenziato nell’ambito del piano di salvataggio dello scorso anno. Nel mese di ottobre era stato ritenuto congruo un altro mezzo miliardo di Euro, una ristrutturazione a dir poco complessa; il vettore è stato costretto a cancellare le principali rotte nazionali e quelle internazionali, nonostante il risparmio non sia stato la conseguenza di queste scelte industriali strategiche. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1236430

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar