It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Vettori aerei, Norwegian pensa a quasi 1200 licenziamenti

La decisione avrà conseguenze sul lungo raggio

Poco meno di 1200 licenziamenti: la prima settimana completa di maggio inizia come peggio non si potrebbe per il vettore aereo Norwegian Air Shuttle (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Come è stato reso noto da Uso, uno dei principali sindacati attivi in Norvegia, proprio nel corso della giornata odierna, lunedì 3 maggio 2021, la compagnia ha espresso la ferma intenzione di avviare la procedura per mandare a casa 1191 dipendenti, vale a dire l’85% dei membri totali d’equipaggio in questo periodo storico. La sigla sindacale scandinava ha lanciato l’allarme, sottolineando come una decisione del genere comporterà una conseguenza inevitabile, vale a dire la cessazione in via definitiva delle operazioni legate al lungo raggio. In aggiunta, i collegamenti relativi al corto raggio potrebbero ridursi in maniera consistente. Lo stesso discorso vale per le basi operative da chiudere, in primis nel continente europeo. Al contrario, Norwegian vorrebbe continuare a crescere nelle Nazioni nordiche, con la Finlandia e la Danimarca a rappresentare i mercati più importanti in assoluto. Proprio a Helsinki, Copenaghen e dintorni sono cominciate le fasi di reclutamento dei piloti, un piccolo spiraglio per il futuro di questa aviolinea in difficoltà economica da parecchio tempo. Uso, intanto, ha deciso di avviare dei negoziati con Norwegian insieme ad altri sindacati stranieri, a partire da quello spagnolo Sepla (sigla che raggruppa i piloti dei vettori aerei del Paese iberico), per ottenere condizioni lavorative migliori nei prossimi mesi. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1236476

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar