It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Assaeroporti, molte turbolenze nel consiglio direttivo

Ancora aperta la scelta del nuovo presidente

Nuovi aggiornamenti e soprattutto nuove tensioni in casa Assaeroporti (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). La corsa alla presidenza per il dopo Palenzona entra nel vivo, ma sembra che la nomina più “forte”, quella di Carlo Borgomeo, stia dividendo il consiglio direttivo, nonostante la volontà di mediare a tutti i costi. Dopo le dimissioni dell’ormai ex-numero uno, non mancano le turbolenze per capire chi sarà a capo dell’associazione che riunisce i gestori degli aeroporti del nostro Paese. Il 52% dei soci si è espresso finora in favore di Borgomeo, il quale viene sponsorizzato soprattutto dal fondo F2i (azionista di Sea Milano). L’alternativa è rappresentata da Angelo Piazza, in quota Aeroporti di Roma e Save Venezia (fermo al 34%). Altri rappresentanti degli scali nazionali non hanno voluto esprimere alcun tipo di preferenza in questo senso. Il puzzle è a dir poco complesso. Il consiglio direttivo è infatti composto da 15 membri e Borgomeo dovrebbe contare per il momento sul voto favorevole di 8 di essi, la maggioranza per l’appunto. Una scelta del genere, però, sarebbe rischiosa, visto che la maggioranza stessa non può che essere risicata. Gli scenari possibili sono diversi a questo punto, tra cui quello che prevede la concretizzazione del famoso detto “tra i due litiganti, il terzo gode”. Possibile che ci sia anche un’altra figura manageriale, oltre a Borgomeo e Piazza, che possa ambire a questa presidenza? Nulla è da escludere, dietro le quinte sono state e continuo ad essere valutate tantissime soluzioni. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1236832

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar