It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Vettori aerei, Ita: conclusione accordo non è imminente

Probabile un'intesa informale tra le parti

Nel lontano 1984, usciva nelle sale cinematografiche un film che gode ancora di grande successo, “La storia infinita”. Il titolo calza a pennello anche per descrivere quello che sta accadendo al vettore Italia trasporto aereo (Ita). L’amministratore delegato Fabio Lazzerini era stato chiaro qualche tempo fa, dopo diversi ostacoli e difficoltà, il prossimo primo luglio potrebbe esserci il decollo della Newco (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS), eppure per questa compagnia i condizionali devono rimanere sempre d’obbligo. Nelle ultime ore si era parlato di trattative in corso con Bruxelles e di una conclusione imminente, in realtà le cose non stanno proprio così. Secondo quanto si è appreso da fonti comunitarie vicine al dossier più intricato di sempre, la soluzione finale non sarebbe vicina. La giornata di domani, mercoledì 26 maggio 2021, sembrava quella più giusta per un accordo definitivo, nonostante proprio a Bruxelles ci sarà un incontro tra il commissario alla concorrenza, Margrethe Vestager, ed il nostro ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti. Lo stallo si riferisce soprattutto alla discontinuità economica tra la stessa Ita e la vecchia Alitalia, quella in amministrazione straordinaria, un punto su cui l’Ue non transige. Molto dipenderà dalle proposte di Roma che per il momento non hanno fatto breccia nel fronte comunitario. Per una intesa vera e propria potrebbe servire molto più tempo del previsto, soprattutto alla luce della probabile stesura di un primo accordo informale tra le parti. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1236934

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar