It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Iag prevede fallimenti e fusioni dei vettori aerei europei

Le parole piene di pessimismo di Luis Gallego

Se si voleva ritrovare un pizzico di ottimismo nel settore del trasporto aereo dopo i mesi difficilissimi di questa pandemia, le parole dell’amministratore delegato di Iag (International Airlines Group) hanno sortito l’effetto contrario (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Le previsioni di Luis Gallego delle ultime ore sono intrise di pessimismo, tanto è vero che lo scenario che ha immaginato è caratterizzato da fallimenti e fusioni a ripetizione. Gallego è intervenuto nel corso di una conferenza organizzata da Banco Santander, riconoscendo come i debiti del settore sono enormi e sarà difficile venirne a capo. A suo dire, non tutti i vettori saranno in grado di ripianare queste perdite, ragione per cui la loro sopravvivenza non è garantita. Ecco perché le strade possibili saranno soltanto due, vale a dire quella della bancarotta e quella del consolidamento tra più compagnie. Due delle principali aviolinee che fanno parte di Iag sono pronte a valutare tutte le opportunità, economiche e non solo, che dovessero presentarsi. La prossima operazione, molto attesa, è quella dell’acquisizione ufficiale di Air Europa da parte di Iberia, il che significa che un nuovo brand si aggiungerà a quelli che fanno riferimento al Gruppo. International Airlines Group è stato costretto a fare i conti con una perdita operativa superiore al miliardo di Euro per quel che concerne il periodo compreso tra gli scorsi mesi di gennaio e marzo, un inizio di 2021 non proprio promettente. Nello stesso periodo del 2020 aveva riportato una perdita quasi doppia e pari a 1,86 miliardi di Euro. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1237006

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar