It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Smart Capital e Palladio Holding nella quotazione di Ala sull'Aim Italia

Ala è player italiano e settimo mondiale nel settore logistica per Aerospace & Defence

Smart Capital SpA, holding di partecipazioni con capitale permanente specializzata in investimenti di Private Equity e di Private Investments in Public Equity e Pfh Palladio Holding SpA, holding di partecipazioni indipendente con capitale permanente che da oltre 40 anni investe in progetti di sviluppo comunicano di avere sottoscritto in data 24 giugno 2021 e 29 giugno 2021 un impegno di investimento vincolante nell’ambito del collocamento istituzionale strumentale all’ammissione alle negoziazioni sull’Aim Italia delle azioni ordinarie di Ala SpA, operatore riferimento nel settore dei servizi di logistica integrata e di distribuzione di prodotti e componentistica destinati all’uso nel campo aeronautico ed aerospaziale, sia in ambito civile che nel settore della difesa. In data 25 giugno 2021, Ala ha depositato presso Borsa italiana, la comunicazione di pre-ammissione relativa all’ammissione alle negoziazioni su Aim Italia delle proprie azioni; maggiori informazioni circa l’iter e le tempistiche di ammissione alle negoziazioni su Aim Italia saranno oggetto di specifica comunicazione da parte della Società entro la prima settimana di luglio 2021.

Nell’ambito del suddetto accordo, Smart Capital e Palladio Holding, in qualità di Cornerstone Investors nella prospettata operazione di Ipo, si sono impegnati –subordinatamente al verificarsi di determinate condizioni sospensive- ad inserire disgiuntamente nell’ambito del collocamento istituzionale un ordine di acquisto di una partecipazione nel capitale di Ala con un investimento complessivo di Euro 4,2 milioni. Tale investimento, caratterizzato tra l’altro dalla presenza di impegni di lock-up della durata di 12 mesi in capo agli investitori, è espressione della volontà degli stessi supportare nel tempo la Società nell’implementazione di un ambizioso piano di crescita e diversificazione, sia per via organica che tramite alcune mirate operazioni di acquisizione, che potrebbe portare in futuro, ove ne sussistano i presupposti, alla quotazione della stessa sul Mercato telematico azionario. 

Ala è il principale player italiano ed il settimo a livello mondiale nel settore della logistica per Aerospace & Defence, con una storia di oltre 30 anni. In particolare, il gruppo fornisce ai propri clienti servizi di logistica integrata e distribuzione di componentistica meccanica ed elettronica di varia natura destinata alla produzione ed all’installazione su velivoli (civili e militari), macchinari e impianti nonché alla manutenzione degli stessi e di attrezzature utilizzate dal personale operativo sulle linee di produzione e nelle attività manutentive connesse. 

Nel 2020 il gruppo Ala ha registrato un’ulteriore crescita rispetto ad un 2019 molto positivo: valore della produzione a € 136,8 milioni ed incremento a due cifre dell’Ebitda (+10,8%), pari a € 13 milioni, dell’Ebit (+17,2%), a € 10,5 milioni e dell’utile ante-imposte (+18,1%), a € 8,4 milioni. Ala SpA è detenuta al 100% dalla holding Aip Italia SpA, che fa capo al presidente Fulvio Scannapieco ed al vicepresidente Vittorio Genna

È inoltre previsto, subordinatamente al perfezionamento della prospettata quotazione, l’ingresso nel consiglio di amministrazione di Ala, in qualità di consigliere indipendente, di Andrea Costantini, vicepresidente esecutivo di Agrati Group nonché presidente e Managing Partner di Smart Capital. 

Fulvio Scannapieco e Vittorio Genna, rispettivamente presidente e vicepresidente nonché azionisti di riferimento di Ala, infine affermano: “Siamo onorati che Smart Capital e Palladio Holding si siano impegnati ad investire nel nostro gruppo per sostenere il progetto di quotazione, ancora prima dell’apertura degli ordini. La quotazione è una tappa fondamentale per il futuro di Ala e l’impegno di due investitori così prestigiosi è un’importante conferma del nostro progetto di espansione organica ed attraverso acquisizioni, rivolto a consolidare la nostra leadership nella logistica integrata e nella distribuzione di componentistica nell’ Aerospace&Defence e a proseguire la strategia di diversificazione e di crescita nei nuovi mercati, il ferroviario, l’energetico ed il navale”. 

Ala (Advanced Logistic for Aerospace) è uno dei gruppi attivi a livello globale nell’offerta di servizi di logistica integrata e nella distribuzione di prodotti e componentistica per l’industria aeronautica ed aerospaziale, sia in ambito civile sia nel settore della Difesa (“Aerospace & Defence”). Il gruppo è inoltre attivo nella distribuzione e nella logistica integrata di prodotti e componenti meccanici destinati alle industrie ferroviaria, energetica e navale 

Fondata nel 2009 su iniziativa del presidente Fulvio Scannapieco e del vicepresidente Vittorio Genna, imprenditori con un’esperienza trentennale nel settore, Ala ha avviato un percorso di crescita organica e per linee esterne che le garantisce oggi una presenza operativa ed una leadership, oltre che in Italia, nel Regno Unito, in Francia, Germania, in Israele e negli Stati Uniti. Con 1300 fornitori in tutto il mondo, clienti in 40 Paesi e 260 dipendenti, Ala è uno storico fornitore dell’industria aerospaziale ed aeronautica e negli ultimi anni è diventato il player di riferimento per i servizi di supply chain management di componenti meccanici di precisione e minuterie per molte altri settori industriali ad alto contenuto tecnologico.

red - 1237705

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar