It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Norwegian Air Shuttle pronta a licenziare altri 1600 dipendenti

Oslo non vuole fornire altri aiuti economici

Un no che sta avendo conseguenze pesanti sull’occupazione: Oslo non è intenzionata a fornire altri aiuti statali al vettore aereo Norwegian Air Shuttle (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS) e a pagarne gli effetti saranno con tutta probabilità i dipendenti. Secondo quanto riferito dai media scandinavi, la compagnia è pronta ad annunciare altri 1600 licenziamenti, un provvedimento inevitabile dopo il rifiuto di un secondo pacchetto finanziario. 

Norwegian è stata molto chiara in tal senso, paventando l’impossibilità di sopravvivere oltre l’inverno se la situazione economica dovesse proseguire o peggiorare (vedi AVIONEWS). Alcuni numeri fanno ben capire quello che potrebbe accadere; il valore dell’aviolinea norvegese è sceso di 99 punti percentuali e già lo scorso mese di agosto si era capito che i soldi sarebbero terminati entro la fine del primo trimestre del 2021 (quindi entro il prossimo mese di marzo). 

Inoltre, le attività risultano a dir poco paralizzate. Soltanto per citare un esempio, nel corso della giornata di ieri, lunedì 9 novembre 2020, 15 dei 21 aerei che sono rimasti ancora in servizio non hanno avuto la possibilità di decollare. La Norvegia ha messo a disposizione della compagnia quasi 300 milioni di Euro e per il momento non intende sborsare nemmeno un centesimo in più, temendo di trascurare gli altri settori. 

Sr - 1233180

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar