It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Thai Airways, sentenza su ristrutturazione il 15 giugno

Dopo denunce creditori contro piano vettore aereo

Poco prima dell’estate, il vettore aereo Thai Airways conoscerà meglio il proprio destino a cui andare incontro (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). È stata fissata per il prossimo 15 giugno, infatti, l’udienza in cui il tribunale di Bangkok si pronuncerà sulla ristrutturazione aziendale della compagnia thailandese, uno spostamento temporale di qualche giorno necessario per approfondire meglio le carte. I giudici fallimentari della Nazione asiatica saranno chiamati ad esprimersi sulla proposta dell’aviolinea in merito al ripianamento di tutti i propri debiti, un po’ come è avvenuto qualche giorno fa nel caso di Norwegian Air Shuttle. Diversi creditori hanno presentato delle denunce contro questo stesso piano, ragione per cui i magistrati hanno preso tempo ed i termini del dossier potrebbero essere modificati. Altri creditori, invece, avevano dato il via libera al piano, ma di cosa si sta parlando esattamente? L’indebitamento di Thai Airways ammonta a 245 miliardi di baht thailandesi (l’equivalente di 6,4 miliardi di Euro per intenderci), un importo altissimo che dovrebbe essere alleggerito grazie ad alcune dilazioni di pagamento, a rinunciare agli interessi, oltre alle conversioni dal debito stesso al capitale finanziario. Non è stata solamente la pandemia da coronavirus a rovinare queste finanze. Già nel 2017, infatti, le perdite erano superiori ai 2 miliardi di baht (oltre 67 milioni di dollari per la precisione), aumentando di cinque volte l’anno successivo (11,6 miliardi di baht) ed arrivando fino a 12 miliardi nel 2019. Ora sarà necessario un nuovo prestito a lungo termine oppure, in alternativa, un prestito rotativo da 50 miliardi di baht. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1237035

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar