It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Giudici approvano piano ristrutturazione Thai Airways

Per vettore aereo era ultimo ostacolo da rimuovere

Nel corso della giornata odierna, martedì 15 giugno 2021, il tribunale fallimentare della Thailandia ha detto sì al piano per la ristrutturazione del debito del vettore aereo Thai Airways (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Si sta parlando di una situazione negativa dal punto di vista economico che ammonta a poco meno di 13 miliardi di dollari. La compagnia asiatica beneficia già della protezione fallimentare, come previsto dalla legge locale e l’ultimo ostacolo al salvataggio era proprio la sentenza a cui si sta facendo riferimento. Diversi creditori hanno presentato delle denunce contro questo stesso piano, ragione per cui i magistrati hanno preso tempo ed i termini del dossier potrebbero essere modificati. Altri creditori, invece, avevano dato il via libera al piano. 

L’indebitamento ammonta a 245 miliardi di baht thailandesi (l’equivalente di 6,4 miliardi di Euro per intenderci), un importo altissimo che dovrebbe essere alleggerito grazie ad alcune dilazioni di pagamento, a rinunciare agli interessi, oltre alle conversioni dal debito stesso al capitale finanziario. Il piano approvato in precedenza non ha subito alcuna modifica da parte dei magistrati ed a questo punto ci sarà una copertura debitoria per ben 400 miliardi baht. Nonostante i tagli alle spese ed ai licenziamenti, la pandemia da coronavirus e la crisi da essa innescata hanno fatto sprofondare i conti di Thai Airways. Il dissesto economico, comunque, era una realtà concreta anche prima dell’emergenza sanitaria, visto che già nel 2017 fu necessario fare i conti con un bilancio a dir poco disastroso. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1237352

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar